giovedì, settembre 12, 2013

Pacific Rim

allora Pacific Rim

 devo dire che è un film assolutamente fantastico, fanculo gladiatore, fanculo signori degli anelli, fanculo anche agli avatar che pare toy story

è un film citazionista in senso buono ed è un vero atto d'amore di Guillermo del Toro al suo personalissimo Mondo di Fantasia, così come era stato Star Wars per George Lucas e Kill Bill per Tarantino

perchè bellissimi i combattimenti (transformers nasconditi cortesemente), divertentissima la trama scema, le situazioni fintamente stupide e le spiegazioni volutamente ridicole (motori diesel, un robot analogico ecc ecc ecc)

dunque:

mazzate incredibili, rese meglio di qualsiasi altro film, finte come i power rangers ma iper realistiche... no micheal bay, non basta far scoppiare tutto per denotare realismo

effetti speciali: finalmente belli da guardare e che non sanno di finto da 8 km (si avatar, ce l'ho con te), funzionali all'atmosfera. forse si perde nell'ambientazione sottomarina.

trama scema: ogni clichè perfettamente introdotto, volutamente, discorso motivazionale sindacale, stereotipi razziali ovunque, ovviamente occhio a salire in un robot con il negro.


Ron Pearlman: a sorpresa!!!! e che sorpresa

ma quel che voglio dire:

siamo tutti bravissimi a citare godzilla, mazinga, evangelion (ovunque!) e persino Independence Day (chi si ricorda il ridicolo trip del presidente usa nella mente dell'alieno?)

ma se citi TOP GUN sei su un livello inarrivabile per chiunque.


ps: l'ho visto come andrebbe visto e come ANDAVA PRODOTTO. Una registrazione con una fotocamera direttamente dal cinema. Colori smorti, audio merdosissimo, a incrementare quella sensazione di film visto su rete privata, trasmesso da una cassetta consumatissima.

2 commenti:

Raf Elez ha detto...

L'applauso di TUTTA la sala del cinema - me compreso - all'apparizione di Ron Pearlman è un qualcosa di impagabile.

cooksappe ha detto...

grandissimo